09 Mag 2018

Ecco cosa rischi se usi il cellulare durante la guida!

Ecco cosa rischi se usi il cellulare durante la guida! Codice della strada 2017 e altre novità

● Seggiolini per bambini

Cambiano le norme per i seggiolini auto omologati per i bambini con altezza inferiore a 1,25 metri, al fine di contrastare l’allarmante crescita del numero di bambini vittime di incidenti stradali. Da gennaio 2017 i bambini al di sotto dei 125 centimetri di altezza devono viaggiare in auto su nuovi seggiolini omologati dotati di un apposito rialzo con schienale che consenta una migliore disposizione della cintura sulle spalle e sul torace. I rialzi senza schienale sono consentiti solo ai bambini al di sopra dei 125 centimetri di altezza. A partire dall’estate 2017 entrerà in vigore un’altra modifica sui seggiolini: non sarà più consentita la vendita di modelli senza schienale e, inoltre, non sarà più obbligatorio il sistema ISOFIX destinato ai bambini da 100 a 150 cm di altezza, che dunque potranno viaggiare con le modalità di installazione preferite dai genitori. Sono previste multe severe per chiunque non rispetti l’obbligo di dotarsi di seggiolini d’auto omologati: in particolare, chi non fa uso dei dispositivi di ritenuta, cioè delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, è soggetto a una sanzione amministrativa da 80 euro a 323 euro.

 

 

● Guida con smartphone

Tra le importanti novità Codice della Strada 2017 c’è anche l’introduzione di pene più severe in caso di uso dello smartphone o di altri dispositivi mobili mentre si guida. Ora è previsto infatti il ritiro della patente da 15 giorni a 2 mesi per chi viene pizzicato con il telefono cellulare, più una multa da 161 a 646 euro e la perdita di 5 punti sulla patente. In caso di sinistro, per verificare se l’incidente sia stato causato dall’utilizzo improprio dello smartphone, la polizia stradale può disporre il sequestro dell’apparecchio. Non si rischia più solo la vita guidando utilizzando il cellulare, ma anche la patente e il portafoglio!

Ricordiamo però che il Codice della Strada consente di effettuare e ricevere chiamate mentre si guida soltanto tramite il viva voce o indossando gli auricolari, purché il conducente conservi adeguate capacità uditive a entrambe le orecchie. E’ consigliabile dunque dotarsi di un’apparecchio di connessione bluetooth automatico con l’automobile per chi ne fosse sprovvisto.

Ecco inoltre alcuni dati del mercato americano che indicano chiaramente l’aumento degli incidenti proprio a causa dell’uso degli smartphone da parte degli automobilisti:

● Altre novità del Codice della Strada 2017

Nel corso dell’anno potrebbero essere introdotte altre novità che riguardano il Codice della Strada: probabile sarà l’introduzione della scatola nera obbligatoria su tutte le vetture, dello specchietto che elimina l’angolo cieco e di un congegno anti-sonno sulle auto che, attraverso un avviso luminoso, un avviso acustico e una vibrazione sul volante, desti l’attenzione del guidatore. Ipotesi anche riguardanti i ciclisti.

Infine diamo alcuni consigli (forse banali ma che purtroppo spesso non vengono seguiti) per poter guidare nelle condizioni più idonee al fine di prevenire la maggior parte dei rischi:

– evitare di mettersi alla guida subito dopo lauti pasti, soprattutto se pesanti (ricchi di grassi) e cercare il più possibile di seguire una dieta adeguata ed equilibrata ed evitare gli alcolici

– fare visite periodiche per la vista

– fare attenzione ai farmaci che possono indurre sonnolenza

– assicurarsi di aver dormito a sufficienza nelle ultime 24 ore

– usare sempre il buon senso e la prudenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi