unipolsaiweb

unisalute

unipolbancaweb

Cosa sappiamo davvero della NON AUTOSUFFICIENZA in FVG?

Ecco i dati reali: un problema in forte crescita.

 

Viviamo in una società la cui età media sta continuamente alzandosi, ma a questo spesso non si collega un miglioramento proporzionale delle condizioni di vita in età avanzata e questo si tramuta spesso in un problema sociale e familiare.

Si vive più a lungo ma in condizioni più precarie, con patologie persistenti o problematiche croniche, con necessità di assistenza H24. 

In merito, sono stati pubblicati nei giorni scorsi i dati relativi alla popolazione più in difficoltà della n/s Regione. Fra i tanti dati, inquadrati in Friuli Venezia Giulia con una popolazione totale di oltre 1.217.000 abitanti che ha oltre un quarto, 313.500, di residenti ultra sessantacinquenni, e fra questi, ben 95.000 sono gli ultra ottantenni. Una popolazione che possiamo definire anziana e che ci colloca percentualmente sopra la media nazionale.

Su tutto però emerge che in FVG ci sono oggi 63.000 persone non autosufficienti, circa il 5% del totale dei residenti FVG, di cui circa 40.000 sotto i 65 anni. I Servizi Sociali dei Comuni e la Regione forniscono un sostegno economico alle famiglie con il Fondo per l'Autonomia Possibile (FAP) e garantiscono servizi domiciliari. Azioni che però non sono spesso sufficienti.

Ecco i dati della Regione FVG:

 

La Regione FVG nel 2016 ha garantito aiuti economici a solo 6.613 beneficiari, su circa 63.000 non autosufficienti.

La lettura di questi dati reali dovrebbe far riflettere sempre più sull'importanza di integrare il Servizio pubblico con una copertura assicurativa dedicata alla non autosufficienza, sia per tutelare se stesso che il proprio patrimonio familiare.

Ma cos'è la NON autosufficienza? E' definita come l'impossibilità di svolgere in autonomia almeno 4 delle seguenti 6 attività: lavarsi, vestirsi, andare al bagno, spostarsi, alimentarsi e controllare le proprie funzioni corporee.

Ecco quali possono allora essere le necessarie risorse per tutelarsi in maniera adeguata sottoscrivendo una polizza LTC (Long Term Care - cura a lungo termine) il cui costo può variare tra i 10 e i 35 euro al mese, detraibili al 19%, che garantisce una rendita mensile con la quale poter affrontare le spese economiche che la famiglia deve sostenere per assistenza, badantato ed altro. Ecco alcuni esempi specifici dei costi: 

 

LTC tariffe ok

 

 

Se vuoi avere maggiori informazioni e capire come poter tutelare subito te e la tua famiglia, chiedi al tuo referente o passa in Agenzia a trovarci!

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Prima della sottoscrizione di polizza leggere il fascicolo informativo disponibile in Agenzia e sul sito www.unipolsai.it

 

Vai all'inizio della pagina